8 febbraio 2020 ore 10.00

Auditorium del museo MINE

“Il rilievo, la configurazione, e la composizione delle grandi masse della superficie terrestre, e la relativa estensione e distribuzione della terra e dell’acqua, sono pure determinate dalle azioni geologiche su cui nulla può la nostra volontà. Però è certo che l’uomo ha grandemente contribuito a modellare la forma della superficie terrestre, sebbene noi non possiamo sempre distinguere gli effetti della sua azione da quelli dovuti a cause puramente geologiche. È certo che la distruzione delle foreste, il prosciugamento dei laghi e delle paludi, e le operazioni dell’agricoltura e delle arti industriali tendono a produrre più o meno grandi mutamenti nelle condizioni, igrometriche, termometriche, elettriche e chimiche dell’atmosfera, sebbene non possiamo ancora misurare la forza dei differenti elementi di disequilibrio, o dire fino a qual punto si siano compensati l’uno coll’altro, o mercè influenze ancor più misteriose”. (L’uomo e la natura, ossia La superficie terrestre modificata per opera dell’uomo di George Perkins Marsh, 1872)…

81A0D+eKBQL…Un giorno arriva un libro in regalo. Parla di un tale, George Perkins Marsh, primo ambasciatore in Italia degli Stati Uniti, nominato da Ambramo Lincoln. Passano ancora dieci anni. Chi è George Perkins Marsh? E’ l’uomo che nel secolo del progresso e dell’industria capisce cosa sta succedendo al mondo. E’ il primo a parlare di cambiamenti climatici e foreste da salvare. Questo è l’incipit di una storia che lega Paolo Ciampi, giornalista e scrittore fiorentino alla vicenda di George Perkins Marsh. Con il libro “L’ambasciatore delle foreste” (Ed. Arkadia, 2018) l’autore ci conduce alla scoperta di questo personaggio poco noto, che avrebbe fatto volentieri a meno di fare l’ambasciatore e che ha iniziato ad occuparsi di ecologia prima ancora che il termine spuntasse fuori.

Nell’anno dell’ambiente, promosso dall’Amministrazione Comunale di Cavriglia, il museo MINE ha deciso di proporre un incontro particolare per gli studenti dell’Istituto Comprensivo Dante Alighieri di Cavriglia: Pao