Il museo ha il fine di mantenere la memoria dell’area mineraria di Castelnuovo dei Sabbioni raccogliendo i reperti e i documenti della locale miniera. Sono esposti materiali per lo scavo e minerali di diversa natura, tra i quali un grosso blocco di lignite. Inoltre conserva documenti cartacei e su supporti informatici consultabili al pubblico. Il museo è caratterizzato da un percorso multimediale attraveso il quale il visitatore potrà scoprire la vita del minatore, il lavoro in miniera. Di particolare rilevanza nel museo i video che mostrano i cambiamenti del paesaggio con la distruzione di numerose frazioni di Cavriglia avvenute con l’introduzione della tecnica di scavo a cielo aperto.