09 Lug 2021
category: LINFA , narrazione .

Che cos’è LINFA?

#Linfa è un progetto nato nel 2019 per connettere storie, territorio, memorie e spazi museali attraverso innovazioni digitali per nuovi pubblici.

Il nostro bacino lignitifero: luogo vivo e vitale, mai statico, mai immobile. Da sempre. Da secoli. Da millenni. Luogo di continui, radicali cambiamenti e mutazioni. Sangue che si rinnova ogni volta. Nuova linfa, nuova forza e sempre nuovi e diversi domani. Un tempo e ancora oggi. Storia che si ripete, quasi che la valle abbia nel suo destino un eterno mutamento. Storia che si riscrive continuamente: oggi sulla carta, un tempo nella profondità della terra.
(da “La Valle delle Miniere” di Marta Bonaccini, pag 13)

Il Bacino di Santa Barbara è un geo sito di grande interesse nel quadro dell’Appennino Settentrionale. La lignite è stata la forma energetica che nell’arco di 150 anni, dalla fine dell’Ottocento agli anni ’90 del secolo scorso, ha permesso lo sviluppo industriale ed economico di questo territorio ma anche una serie di trasformazioni che hanno portato alla distruzione di aree rurali, centri abitati e beni culturali.
LINFA è un progetto che partendo da parole chiave come espansione, trasformazione e
contaminazione, ha portato dentro il MINE una serie di interventi di narrazione online e in loco.
Le origini naturali e geologiche del territorio, portate alla luce proprio grazie alle escavazioni
minerarie di lignite, le memorie viventi che abitano questi luoghi, la capacità di trasformazione, sono alcuni tra gli elementi del racconto. Un progetto che attraverso l’utilizzo del web, dell’audiovisivo, dell’animazione e dello storytelling per immagini ha previsto il coinvolgimento, al fianco degli artisti, di giovani e anziani abitanti del territorio nel tentativo di raccontare e promuovere su un piano più universale e globale, la storia della mutazione dei luoghi e il ruolo della memoria collettiva, fragile e preziosa al tempo stesso.

Esplorando online e in loco il Museo MINE si possono scoprire gli interventi di LINFA:
– il sito web immersivo ed esplorativo (come era l’azione dei minatori), che ne valorizza storia e
contenuti;
– una serie di brevi racconti audiovisivi fruibili online e in loco nel percorso espositivo del museo,
realizzati da un gruppo di giovani studenti durante i progetti di alternanza scuola-lavoro;
Albero infinito, un’installazione architettonica e audiovisiva curata da MACMA, che costituisce il
nuovo allestimento della sala 7 del museo, tappa finale del percorso di visita.

 

LINFA è un progetto del Museo MINE, Comune di Cavriglia e MACMA, in collaborazione con I.S.I.S.
Benedetto Varchi di Montevarchi e realizzato grazie al contributo dell’ente e di Fondazione CR Firenze.

 


tags: #linfa #macma #progetti #laboratoriculturali #crfirenze #comunecavriglia #liceovarchi #memorie #paesaggi #storie #storytelling #narrazioni.

Iscriviti alla nostra newsletter

lab culturali

Il progetto è realizzato grazie al contributo di Fondazione CR Firenze nell’ambito di “LABORATORI CULTURALI”, il Bando tematico che la Fondazione dedica ai musei toscani per contribuire alla realizzazione di progetti volti all’innovazione digitale e allo sviluppo di nuovi pubblici.