scuole e famiglie

Mi piace andare a visitare i musei perché posso viaggiare nel tempo e capire cose che non conosco e qualcosa in più di quello che mi circonda. Una frase semplice detta da un ragazzo che ci è venuto a trovare durante le numerose attività che ogni anno promuoviamo per le scuole e per le famiglie.
Effettivamente in un museo si trovano le cose del passato, silenziose stanno lì e fanno bella mostra di sé agli occhi delle persone che le osservano, le interrogano, le ascoltano. Se proviamo a pensare a ciò che un oggetto può raccontarci, non solo su quello che era ma sul suo senso oggi, ecco che i musei si trasformano in spazi magici in grado di connettere mondi, farci viaggiare, farci capire, farci pensare e farci divertire. Quante storie, quante vite, quanta “idea di mondo” sta nascosta fra le sale di un museo? Quanti racconti si aggiungono a quelli che già sappiano, quelli che ci accompagnano lungo la nostra vita e quanto noi possiamo restituire quando siamo in un museo!


Ogni anno cerchiamo di proporre delle attività che “aiutino a crescere”. I laboratori del museo non sono solo l’approfondimento di quanto contenuto nel museo ma attività che partono proprio dalla collezione del museo per parlare dell’oggi. Ognuno di essi è strutturato per fascia di età perché la memoria, l’ambiente, le energie, il paesaggio, l’artigianalità, l’industria, l’abitare, l’arte non sono qualcosa di “ieri” ma qualcosa che si connette sempre all’oggi.

Oggi andiamo al museo! Dal 2019 abbiamo introdotto un biglietto speciale per agevolare l’ingresso delle famiglie con figli al museo. Promuoviamo anche giornate speciali dedicate ad attività che possiamo fare insieme; vi accompagnamo nella visita se volete e possiamo anche indicarvi tanti modi di “leggere” le storie del passato.

I nostri “progetti speciali” sono molti. Ci sono gli studenti universitari con i quali ci piace fare tirocini e sviluppare insieme progetti in grado di “mescolare” un po’ le carte lavorando sull’interdisciplinarietà; facciamo attività di alternanza scuola lavoro: noi ci mettiamo delle idee ma siamo sempre pronti a rivederle perché quello che ci interessa è che per ogni progetto proposto nasca un dialogo fra noi, chi partecipa e i futuri visitatori del museo.
Per i più piccoli organizziamo campus che trattano vari argomenti legati ai temi che il museo racconta e i sabati del museo, delle attività più brevi durante le quali il gioco è il filo conduttore per imparare cose nuove!

Iscriviti alla nostra newsletter

lab culturali

Il progetto è realizzato grazie al contributo di Fondazione CR Firenze nell’ambito di “LABORATORI CULTURALI”, il Bando tematico che la Fondazione dedica ai musei toscani per contribuire alla realizzazione di progetti volti all’innovazione digitale e allo sviluppo di nuovi pubblici.