10 Gen 2018
category: Avvisi , Cavriglia&dintorni , eventi , Rassegna stampa .

VISIONE AL FUTURO PER L’AREA DI SANTA BARBARA

PROPOSTE PER LA RICONVERSIONE DELL’AREA MINERARIA DI SANTA BARBARA

MARTEDI’ 16 GENNAIO 2018 alle 17.00 nell’Auditorium del MINE – Museo delle Miniere e del Territorio di Cavriglia dell’antico Borgo di Castelnuovo dei Sabbioni (Cavriglia, AR) si aprirà una nuova mostra. Protagonisti dell’esposizione i lavori svolti dagli studenti internazionali, di architettura e urbanistica del Politecnico di Milano e dell’Università degli Studi di Firenze, che nel mese di ottobre hanno trascorso alcuni giorni a Cavriglia per individuare nuove strategie per la riconversione dell’area ex mineraria di Santa Barbara.
L’evento rientra nel progetto “Futur-e”, programma lanciato da Enel per riqualificare i siti di 23 centrali termoelettriche che hanno concluso il loro ruolo nel sistema energetico che l’azienda ha deciso di estendere eccezionalmente all’area ex mineraria di Cavriglia.
La mostra resterà visibile fino al 30 gennaio 2018 negli orari di apertura del Museo Mine


tags: AREA MINERARIA , castelnuovo , castelnuovo dei sabbioni , cavriglia , ENEL , itinera CERTA , MINE , miniere , museo , museo delle miniere , POLITECNICO , SANTA BARBARA.

Iscriviti alla nostra newsletter

lab culturali

Il progetto è realizzato grazie al contributo di Fondazione CR Firenze nell’ambito di “LABORATORI CULTURALI”, il Bando tematico che la Fondazione dedica ai musei toscani per contribuire alla realizzazione di progetti volti all’innovazione digitale e allo sviluppo di nuovi pubblici.